Benvenuti a ... V di Verdura!
Un nome sicuramente particolare per un blog, ma che farà già capire quale sarà l'argomento principale dei suoi post.
Questo non sarà un blog di cucina come gli altri, poichè sarà trattato in maniera quasi univoca l'argomento delle verdure.
Tutti sappiamo quanto sia importante assumere giornalmente almeno due porzioni di verdura, ma quanti di noi lo fanno realmente?
Io per prima devo ammettere che consumo le verdure solo se costretta.

Ma se si odiano le verdure, qual è il modo migliore per aiutarsi ad assumerle?
Per quanto mi riguarda credo di avere trovato la soluzione: devo camuffarle!
Infatti, se qualcuno mi mette davanti un piatto di spinaci bolliti non posso fare a meno di storcere naso e bocca, ma se mi si piazza davanti un bel risotto agli spinaci, il discorso cambia notevolmente.
Sto riuscendo ad attirare la vostra attenzione?
In pratica in questo blog inserirò solo ricette di piatti a base di verdure, o al limite ortaggi, che saranno rielaborati in modo da consentire anche a chi, come me, odia le verdure di poterle mangiare senza pensare di stare a fare un grosso sacrificio.
Chiamamole pure RICETTE FURBE!
Queste ricette potranno essere utilizzate per far mangiare ad es. le verdure anche ai bambini, i quali, normalmente, fuggono davanti a tutto ciò che è verde e si mangia.
Volete seguirmi in questa avventura?
Ah, se proprio non riuscite a mangiare la verdura, neanche come ve la presenterò nelle mie ricette, passate a dare un'occhiata all'altro blog che curo
Dolci idee e non solo, lì troverete tante altre ricette (non solo di verdure) dall'antipasto al dolce!

martedì 7 febbraio 2012

Omelette asparagi e gamberetti

Per conoscere i valori nutrizionali e le caratteristiche salienti dell'asparago, vi esorto a guardare i seguenti post: Risotto agli asparagi e Crostini al salmone e asparagi, dopodichè non perdetevi questa fantastica ricetta di "Omelette asparagi e gamberetti"

Ingredienti per l'omelette:
3 uova
30gr di burro
3 cucchiai di latte
prezzemolo
sale e pepe

Ingredienti per il ripieno:
asparagi selvatici
300gr circa di gamberetti
1/2 bicchiere di vino bianco secco
cipolla o scalogno
olio extravergine di oliva

N.B.: io per questa omelette ho usato degli asparagi selvatici che mi sono stati regalati (erano fantastici). La caratteristica di questi asparagi è che sono sottilissimi e non vanno usate solo le punte, ma tutta la parte tenera dell'asparago che normalmente arriva a circa metà lunghezza dello stesso. Ovviamente gli asparagi selvatici possono essere sostituiti con quelli coltivati, dei quali si usano solo le punte, e che prima dell'utilizzo è il caso di sbollentare.

Preparazione:
Sgusciare i gamberetti ed eliminare il filamento scuro dell'intestino. Fare appassire la cipolla in una casseruola con 2/3 cucchiai di olio. Unire gli asparagi (o punte di asparagi) e lasciare insaporire per qualche minuto. Aggiungere i gamberetti, sfumare con il vino bianco e lasciare cuocere ancora per altri 2 3 minuti.
Per l'omelette, rompere le uova in una terrina e condirle con sale e pepe, aggiungere il latte ed il prezzemolo e mescolare il tutto con una forchetta o una frusta. Intanto far fondere in una padella antiaderente il burro. Quando la padella è ben calda versare al suo interno il composto ottenuto, continuando a mescolare  per qualche istante. Quando si sarà formata una leggera crosticina sul fondo (mentre al centro l'omelette sarà ancora morbida), aggiungere gli asparagi con i gamberetti e ripiegare su se stessa a mezza luna. E' un'operazione da fare con molta attenzione perchè l'omelette potrebbe rompersi. Far cuocere ancora per 1/2 minuti ancora, dopodichè l'omelette è pronta da servire

3 commenti:

  1. Wau che buona questa omelette.. per me che amo gli asparagi .. da morire e vorrei durassero molto di più

    RispondiElimina
  2. omelette, frittata o crepes per me on fa differenza, le adoro tutteeee :-P
    molto gustosa questa tua, brava.
    mi sono unita ai tuoi sostenitori, a presto.

    RispondiElimina